Sonia Giambrone

- Ricomincio da qui -

“Siccome la vita è un tessuto continuo, siccome qualsiasi inizio è arbitrario, allora è perfettamente legittimo di cominciare la narrazione in medias res, in un momento qualsiasi.”

Italo Calvino, Lezioni americane

15 Agosto 2021

Prima e dopo _ ovvero zenit

È tutto un dire prima e dopo.

Prima o dopo ferragosto, prima o dopo santa rosa, e più avanti sarà la volta di prima e dopo natale o capodanno.
Sembra che tutto sia scandito da un prima e dopo. Deve esserci quindi anche un punto nel tempo tra l’uno e l’altro a significare qualcosa.
Ognuno di noi ha un momento zenit, o anche più d’uno, prima o dopo del quale si definisce un prima e un dopo?

Sono tornata da poco dalle vacanze, quindi questo che scrivo è propriamente un post.

Può darsi che anche alcuni dei disegni di questo viaggio siano legati a questo. Forse sono un tentativo di far durare quello che c’era prima, per salvare la bellezza dalla dimenticanza.
E il dopo?… è il momento in cui sono lì e sono io adesso.

E se tutte queste carte, questi disegni, diventassero un mazzo di carte da mischiare e da disporre su un tavolo per giocarci a piacimento, si potrebbero finalmente accostare, come spesso succede nella nostra mente e non solo, momenti completamente distanti nello spazio e nel tempo.
Momenti della nostra esistenza non consequenziali che per un accostamento fortuito diverrebbero felicemente vicini, simili e duraturi.

Ma devo sbrigarmi altrimenti non faccio più in tempo ad augurarvi buon ferragosto,
non posso dilungarmi in parole e neppure sistemare tutti i disegni di questo luglio, dunque la scelta sarà casuale.

Chissà, forse disegno tanto proprio per tenermi allenata e pronta qualora dovesse arrivare un momento zenit.
: )

Buon Ferragosto
Buono Zenit

p.s.: ci vediamo dopo
baci

S.

Anno: Luglio 2021

Non ci sono commenti per questo articolo


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *